This is America – Childish Gambino

In The Mood For – Special #BlackLivesMatter

Era il 5 maggio 2018 quando andò in onda il video di “This is America” nel famoso show del sabato sera “Saturday Night Live”.
La canzone ebbe un clamoroso successo e ha vinto il Grammy Award del 2019 come canzone dell’anno. Prima volta per un brano hip hop anche se a dirla tutta vi è una commistione di più generi all’interno del brano.
A stupire fin dall’inizio è anche il video magistralmente interpretato da Glover, famoso per aver creato e interpretato la serie tv “Atlanta”.

Il video è un incalzante incedere di scene iper-realistiche fatte di violenza e danza, in un misto di surreale e cruda realtà dei fatti.

This is America
Questa è l’America
Don’t catch you slippin’ now
Attento a non sbagliare

Glover incede con fare da dissociato all’interno di un magazzino vuoto e all’improvviso fredda un uomo inerme alla nuca che sta suonando la chitarra.

Il video è una denuncia alla pervasività delle armi nel paese e agli innumerevoli episodi di sparatorie di massa che si sono verificate negli anni.

Look how I’m livin’ now
Guarda come sto vivendo ora
Police be trippin’ now
La polizia è fuori controllo adesso
Yeah, this is America
Si, questa è l’America
Guns in my area
Armi nella mia zona

La scena successiva, intervallata dalla danza, viene bruscamente interrotta da una raffica di mitra che fredda il coro gospel che stava gioiosamente cantando. Difficile non collegarlo con gli innumerevoli attentati subiti nelle chiese evangeliche dagli afroamericani e di cui abbiamo parlato anche nel brano “Mississipi goddamn” di Nina Simone e che abbiamo presentato un po’ di tempo fa.

Successivamente è un susseguirsi di scene in cui il protagonista canta e balla in primo piano e sullo sfondo si succedono auto infuocate, volanti della polizia e gente in rivolta.

Colpisce l’interpretazione di Donald Glover per le espressioni facciali ma anche per il rimando ai movimenti claudicanti dello stereotipo del nero dei secoli passati. La figura di Jim Crow in questo caso viene esaltata e coglie nel segno, sbattendoci in faccia il fatto che alcuni di noi continuano a pensare che in fondo in fondo abbiamo ancora molta strada da fare.

Autore: Francesco PennaNera
Cover Design: Valerio Ichikon

4.5 2 votes
Article Rating
Segnalami i commenti che vorrei seguire.
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x