Ricordi

di Samsara

L'alba con te uccellino.
La finestra 
dove picchiettavi.
Il risveglio con te,
l'essere soli nel tuo canto.

L'azzurro del cielo, 
il sole,
La pioggia,
tutto inizia.
Le tue ali si aprivano
e volavi via
nel nulla,
verso la libertà.
Aria pura.

Cosa volevi dirmi, uccellino,
ora lo so.
Liberati e vivi.

Ciao uccellino,
dolce ricordo
di quelli che non fanno male.
Testo di Samsara
Copertina di Francesco PennaNera