Allegoria ed Effetti del Buono e del Cattivo Governo

L’opera d’arte come atto politico

“Uno”

Ambrogio Lorenzetti, Allegoria ed Effetti del Buono e del Cattivo Governo, 1338-1339, Siena, Palazzo Pubblico, Sala del Consiglio dei Nove o della Pace.

L’uomo è un animale politico, dichiara Aristotele in apertura al suo trattato Τὰ πολιτικὰ (Tà politikà, ossia La Politica), dedicato all’amministrazione della polis. Un’affermazione che risale al IV secolo a.C., e che tuttavia è così semplice e lapidaria da risultare ancora oggi stupefacente. Per il celebre filosofo ogni azione umana è, inevitabilmente, un atto politico. Lo stesso vale per le arti, al cui insegnamento egli dedica un intero libro della sua opera:

È chiaro perciò che esiste una forma di educazione nella quale bisogna educare i figli non perché utile né perché necessaria, ma perché liberale e bella […] impareranno il disegno […] perché rende osservatori della bellezza del corpo. Cercare da ogni parte l’utile non s’addice affatto a uomini magnanimi e liberi.

Aristotele, La Politica, Libro VIII

Leggi tuttoAllegoria ed Effetti del Buono e del Cattivo Governo

Belfast Celtic. Quando la violenza vinse sullo sport

Anche allora si giocava durante il boxing day, il giorno di S. Stefano per gli anglosassoni. Quel giorno del 1949, si sarebbe disputata una partita decisiva, il derby tra due rivali acerrimi: il Linfield dichiaratamente anti-cattolico e leale alla corona britannica e il Belfast Celtic nato nel quartiere West Belfast da operai irlandesi di origine cattolica con simpatie nazionaliste e repubblicane. 

Leggi tuttoBelfast Celtic. Quando la violenza vinse sullo sport

Romeo & Juliet… secondo Mark Knopfler

Romeo & Juliet... secondo Mark Knopfler

Romeo e Giulietta, ovvero di un amore trovato e non vissuto

“Romeo e Giulietta”, una delle storie d’amore più belle di tutti i tempi.

Sicuramente ricorderete la celeberrima citazione “Romeo, perché sei tu, Romeo?” (Giulietta: atto II, scena II), a mio parere troppo inflazionata. Preferisco: “Cosa c’è in un nome? Ciò che chiamiamo rosa anche con in altro nome conserva sempre il suo profumo” (sempre Giulietta, sempre atto II, scena II), perché l’amore non si ferma in superficie, l’amore s’innamora di quello che di più intimo c’è nel cuore delle cose e delle persone.

Per i più distratti, la rubrica di ErrareUmano Note a margine oggi vi porterà ad esplorare la nota tragedia shakesperiana, datata intorno alla fine del 1500, attraverso un brano musicale proveniente dagli anni ‘80. Facciamo quindi un salto di circa quattro secoli, un lasso di tempo che mostra come alcuni temi e sentimenti siano davvero universali ed eterni.

Leggi tuttoRomeo & Juliet… secondo Mark Knopfler

In pace dopo più di 70 anni? Cosa succederà tra Russia e Giappone?

Era il 1945, gli ultimi giorni della seconda guerra mondiale. Proprio in quei giorni l’Unione Sovietica di Stalin, grazie all’accordo di Jalta, occupò le Isole Curili a nord del Giappone.

Da allora è diventato l’arcipelago più conteso e controverso che la diplomazia abbia mai visto.

Dopo più di 70 anni però, Russia e Giappone sono vicine a un accordo per un trattato di pace in base al quale due delle quattro isole Curili meridionali verranno restituite al Giappone.

Leggi tuttoIn pace dopo più di 70 anni? Cosa succederà tra Russia e Giappone?

Marvin, il Paranoid Android

Marvin, il Paranoid Android

 

Se vi chiedessero qual è la risposta alla domanda fondamentale sulla vita, l’universo e tutto quanto, quale sarebbe la vostra replica? Nel caso fosse riferita a cose come Dio, Amore ecc. ecc., avete sbagliato, perché  la risposta esatta è 42: se siete fuori strada, l’unico modo per ritornare sulla retta via è di leggere “Guida galattica per gli autostoppisti” (titolo originale: “The Hitchhiker’s Guide to the Galaxy”) di Douglas Adams, libro che narra le avventure di Arthur Dent durante i suoi viaggi intergalattici a bordo di una navicella spaziale. La lettura è piena d’ironia e sarcasmo alla Monty Python, quindi i giochi di parole e comicità non-sense la fanno da padrone.

Leggi tuttoMarvin, il Paranoid Android